Cleo Domina- La Dottoressa

Incipit:

E’ un pò di tempo che non ti senti molto bene. Hai difficoltà a capire se il tuo è solo un malessere fisico. Fai una vita tranquilla ma quei tuoi sogni irrequieti, fatti di immagini e sensazioni sconvolgenti, sono tornati a farti visita. Si sono ripresentati come quel vecchio film che non hai mai perso di avere il suo fascino nonostante il tempo passato, quello di cui conosci a memoria la trama, quello che ti concede di coglierne tutti i segreti e le sfumature racchiusi nei dettagli. La trama dei tuoi sogni è sempre la stessa: ti emoziona, ti incuriosisce e ti spaventa perché sai che ti appartiene, perché il protagonista, quello che gode nella più estrema sottomissione, sei tu. Passare dalla fantasia alla realtà fa paura. E’ difficile accettare di conoscere questa nuova parte di te.

“Come potrebbe integrarsi con la mia vita?

E se mi cambiasse, gli altri mi riconoscerebbero?

Io, mi riconoscerei?”.

E così rinunci più volte alla possibilità di realizzare le tue fantasie, limitandoti a fare lunghe telefonate con Mistress che ti concedono il privilegio di sentire dalla loro voce ciò che ti potrebbe accadere se solo avessi il coraggio di mettere in pratica quello che realmente desideri. Ma anche il corpo si ribella, quando riconosce la rinuncia al desiderio. Quella disfatta si manifesta in crampi, emicranie, fatica:  sono come tanti campanelli che stanno suonano per richiamare l’attenzione del tuo vero io.

Poi un giorno leggi un annuncio.

“Dott.ssa Cleo Domina, specializzata in trattamenti fisici e mentali. Prima visita di controllo con diagnosi approfondita”.

Leggi le recensioni, molte persone descrivono una situazione di partenza molto simile alla tua, tutti con fantasie di sottomissione BDSM. Non hanno scritto cosa accade durante la visita ma la loro soddisfazione è evidente. Credi che si, la chiamerai, è il momento giusto e un dottore qualsiasi, per quanto dispotico, non avrebbe mai il coraggio di trattarti come meriti, da sottomesso quale sei. Tiri fuori il cellulare, verifichi più volte di aver digitato il numero giusto, il telefono squilla.

Una voce femminile risponde.

Riagganci.

No, non ti senti pronto.

Riprendi la tua vita ma senti che manca qualcosa. Non ti basta fantasticare guardando video BDSM. I giorni si assomigliano tutti, ti sembra di essere immobile. Il tuo corpo continua a lamentarsi e dopo l’ennesima nottata passata ad immaginarti nella più completa sottomissione, decidi di fare quella telefonata. Cerchi nell archivio chiamate e quel numero non salvato c’è ancora.

Chiami e prendi appuntamento.

Nel gioco:

E’ arrivato il momento.

La Dottoressa è in camice bianco e tacchi a spillo.

E’ affascinate e il suo sguardo ti mette in soggezione. Con voce calma ma ferma ti indica dove sederti e inizia a farti alcune domande riguardo ai tuoi strani sintomi. Ti sorprendi della naturalezza con cui accoglie tutte le informazioni e di come sa spiegarti come ha intenzione di procedere.

Ti ordina di spogliarti.

Ora sei nelle sue mani.

……….

Clicca qui per scoprire altri giochi di ruolo.

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.