Giochi di Ruolo

Adoro i giochi di ruolo

Mi piace dare voce e carattere ad un personaggio, pur restando fedele al mio modo di dominare.

Giocare in questo modo richiede molta concentrazione e una partecipazione attiva.

E’ il motivo per cui propongo questa tipologia di sessione solo a slave motivati

Il gioco di ruolo permette di avere accesso ancora più velocemente ad un’altra dimensione. 

Lo slave capace di giocare o che comunque si lascia coinvolgere nel gioco (si, deve essere lui a far cadere le barriere..anche il più raffinato dei metodi rischia di fallire se c’è un forte blocco mentale) può lasciare da parte la propria quotidianità più facilmente, far assumere il “rischio” di scoprire nuovi piaceri al personaggio che andrà ad interpretare. 

Mi spiego meglio, spesso è molto difficile per lo slave concedersi di essere realmente se stesso e scoprire le proprie emozioni. Con l’aiuto dell’interpretazione di un personaggio, l’impatto con queste nuove sensazioni è meno forte per via della dissociazione. 

Ciò non toglie che anche uno slave pienamente consapevole del suo ruolo non possa giocare, anzi, sicuramente avrà modo di godere di emozioni sempre diverse.

Se non hai mai provato un gioco di ruolo nel BDSM, ti consiglio di farlo! 

In questo blog troverai sempre nuovi spunti di gioco. Tieni presente che io non mi attengo mai ad un canovaccio preconfezionato, quindi le descrizioni che seguiranno saranno puramente indicative ed utili come incipit del gioco. 

Prima di una sessione mi piace comunicare allo slave quale sarà la trama, così che al suo arrivo si possa iniziare a giocare senza intermezzi che potrebbero rovinare l’entrata nella parte.

Unisciti alla discussione

1 commento

  1. Thanks for the marvelous posting! I really enjoyed reading it, you may be a great author.
    I will always bookmark your blog and will often come back someday.
    I want to encourage you to definitely continue your great work, have a nice holiday weekend!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.